Facebook
Eventi & iniziative

Appuntamenti da non perdere

RIAPRE LA CJASE DAI TOMÂTS

Dopo alcuni mesi di forzata chiusura a causa delle norme relative al distanziamento interpersonale dovute al Coronavirus riapre domenica dalle 15.00 alle ore 18.00 la sede della Cjase dai Tomâts in via Julia 6. Continua così l’impegno de “i Mascarârs di Tarcint” che vogliono mantenere viva questa caratteristica tradizione tarcentina e a tale scopo implementano l’orario di apertura della sede nella prima e terza domenica di ogni mese dalle ore 15.00 alle 18.00. Su prenotazione, per i gruppi, tutti gli altri giorni. Nella sede è stato allestito un percorso che illustra le storia del carnevale tarcentino, caratterizzato dalle maschere lignee, con testimonianze che vanno da inizio 900 ai giorni nostri. Racconta anche il periodo in cui la tradizione dei tomâts era andata quasi scomparendo negli anni cinquanta. Nonostante il rapidissimo cambiamento che ha frantumato negli ultimi decenni abitudini e tradizioni, nel tarcentino è sopravvissuta la passione per l’intaglio delle maschere, ad opera di un piccolo numero di appassionati, che si sono tramandati sovente questa “abilità” di padre in figlio. La caparbia volontà di alcuni ha fatto sì che negli anni ottanta del secolo scorso si riscoprisse la valenza culturale di questa tradizione popolare avvicinando successivamente altre persone al fantastico mondo delle maschere di legno divenendo essi stessi mascherai e protagonisti degli strîts, le scenette satiriche o giocose che vengono presentate ogni anno nelle osterie tarcentine, l’ultimo sabato di carnevale e il martedì grasso. In piazza Roma, nella vetrina messa a disposizione dalla famiglia Paulone, continua l’esposizione mensile dei tomâts prodotti da uno dei mascherai socio della associazione. Dopo le maschere di Ezio Cescutti sarà la volta di Enzo Baselli per tutto il mese di luglio.

 

 

Elenco eventi